CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE DI RAVENNA
13 novembre 2017

In partenza l’ottava edizione dell’Oratorio Cup

È ai nastri di partenza l’ottava edizione dell’Oratorio Cup, campionato di calcio a 5 giovanili per squadre parrocchiali

Nato nell’autunno del 2010 da un’intuizione dell’allora presidente Andrea Lami, l’obiettivo del CSI rimane quello di ravvivare e rianimare le parrocchie la domenica pomeriggio, momento in cui storicamente c’è meno attività e meno movimento. La formula che si privilegia non è quella di un campionato in cui si giochi tutti i week end, ma piuttosto a concentramenti. Infatti, nella prima parte dell’autunno, e poi in primavera fino a maggio, compatibilmente con i calendari delle attività diocesane e dei vari gruppi parrocchiali ci si ritrova la domenica pomeriggio per disputare almeno due partite a squadra, per un totale di quattro/cinque a campo.
In partenza l’ottava edizione dell’Oratorio Cup

Quest’anno sono state messe in campo varie iniziative, tra cui l’adesione al progetto Sport&Go per quanto riguarda la categoria under 12. Questo progetto, ideato dal CSI Nazionale, al fine di fornire un’attività motoria maggiormente integrata prevede l’affiancamento di tre attività complementari alla disciplina di gioco scelta. Queste attività cui le squadre saranno chiamate a partecipare d’inverno, durante la pausa del calcio, saranno la corsa sui 60 metri piani, il lancio del vortex ed infine il salto in lungo.

Negli ultimi anni si è registrata una lieve flessione nella partecipazione dell’attività, problematica riscontrabile non solo all’interno del CSI, ma in tutto il mondo sportivo ravennate. L’abbandono giovanile e precoce dello sport è ormai diventato una costante nel nostro panorama sociale, e con questa manifestazione si vuole provare ad invertire questa tendenza.

Complessivamente i ragazzi partecipanti saranno suddivisi in tre categorie, e troveremo, oltre alla già ricordata under 12, la categoria allievi e la categoria juniores.

Le società sportive coinvolte sono in tutto dieci, di queste nove appartengono a realtà parrocchiali, ed una, Futsal Ravenna, dalla prima edizione partecipa all’attività CSI condividendone i valori e gli obiettivi pur non avendo un legamen con alcuna parrocchia della città. Le parrocchie invece che hanno aderito al progetto sono: San Biagio, partecipante in tutte e tre le categorie, San Simone e Giuda, iscritta anch’essa in tutti i campionati, addirittura con due squadre negli Allievi e Juniores, Mezzano, San Giuseppe Operaio, San Giovanni Evangelista (new entry), Madonna dell’Albero partecipanti al campionato under 12.

Iscritte per il campionato allievi invece ci sono Portomaggiore, che ancora una volta nonostante i chilometri e la distanza decide di sposare il progetto CSI, il Redentore e San Paolo, partecipante anche all’attività Juniores.

Le gare prenderanno ufficialmente il via domenica 26 novembre.